PORTE APERTE

Non c’è moltissimo da dire un giorni come quelli appesa trascorsi. Un anno fa gli attacchi terroristici di Parigi hanno sconvolto la capitale, il suo paese e tutta l’Europa. Abbiamo affrontato un inverno all’insegna della paura, dei militari in strada in assetto da attacco, dei timori. La tecnica d’ assalto di un anno fa è stata così brutale da farci tutti fermare a riflettere. Sono morte persone che erano per strada, al bar, ad un concerto. Senza un motivo con l’unica sfortuna di essere al posto sbagliato nel momento sbagliato. E’ terrificante se ci pensate. Uscire di casa e pensare che non potresti più tornare. Onestamente non so come le persone sopravvissute a quegli attacchi riescano ora a vivere la loro quotidianità, per me sono degli eroi. Io non so’ se ci riuscirei. Intanto Parigi si è ripresa un pezzo di quello che gli hanno tolto. Oggi, ieri ormai, si è riaperto il Bataclan, il luogo simbolo dell’attacco del 13 novembre 2015. Dopo un anno si torna a fare musica, a passare dei momenti spensierati, a vivere. Vorrei dire tante cose ma penso che molte di queste siano superflue. Ma soprattutto penso che a volte non serva dire niente, a volte ciò di cui abbiamo più bisogno è un po’ di silenzio…dopo un buon concerto.

 

Annunci

Autore: riccardo_msc93

Class 93, stronger supporter of rationality. Federalist, political animals. Student by choice, Bac in Technique of informatics business administration, graduated in Political science, now postgraduate student in International Relations at University of Turin. Writing, reading and interested in politics, economics and society. Ph for passion. Looking for new large issues, trying to surprise me. Again.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...